29/10/2020 – Presentazione libro “Mare Loro” di Francesca Romana Mormile

EVENTO CONTINGENTATO COVID-19

L’Associazione Flavio Beninati promuove presso i propri spazi con un numero di partecipanti contingentato per l’emergenza Covid-19, come secondo evento della stagione, il libro “Mare Loro” di Francesca Romana Mormile – edizione Nutrimenti.
L’autrice sarà presente.

IL LIBRO:
“Mare Loro” di Francesca Romana Mormile

Un ragazzino che viene dalla guerra, due donne diversissime e per questo compagne di strada, un condominio di pettegolezzi e manie borghesi, il brusio di una Roma disincantata, e qualcosa – na cosa nica – che è pronta a cambiare tutto. Sono questi i protagonisti di una storia di salvezza, incontro e crescita che tocca il porto di Lampedusa come il tribunale di Roma, gli appartamenti ultramoderni e i gommoni attraccati, gli studi legali e il mare aperto: un mare loro, un mare di tutti.

L’AUTRICE:
Francesca Romana Mormile è nata a Taranto, si è formata a Roma e laureata a Milano in Lingue e Letterature straniere moderne. Ha insegnato nei licei e collaborato con l’Ufficio Nazionale Antidiscriminazioni Razziali, Dipartimento per le Pari Opportunità della Presidenza del Consiglio dei Ministri. Ha pubblicato per Dario Flaccovio “Il Minotauro cieco” e “Due Coglioni. Prontuario di etica del cazzeggio.” Per Qanat – collana Quadrifogli – il racconto “L’unità di misura” nel volume “Presentimenti”.
Vive a Roma e si occupa di formazione, traduzioni e scrittura.

______________________________________

Al termine della presentazione l’Associazione Flavio Beninati sarà lieta di brindare con un calice di vino con l’autrice e gli intervenuti.
Il libro sarà disponibile in Sede per la vendita.
______________________________________

INFO PER LA PARTECIPAZIONE:
Il numero dei partecipanti, contingentato per emergenza Covid, non potrà superare le 30 presenze, pertanto CHI È INTERESSATO A PARTECIPARE DOVRÀ INVIARE UNA MAIL all’indirizzo info@flaviobeninati.net, avente per oggetto LIBRO-MARE LORO, indicando nel testo soltanto la propria richiesta di partecipazione.