21/9/17 – L’arte e la filosofia come tecniche dell’estasi. La teoria dell’arte di Giorgio Colli

L’Associazione Flavio Beninati è lieta di annunciare che giovedì 21 settembre, alle ore 18,30, avrà luogo, presso la propria sede di via Quintino Sella 35, Palermo, la conferenza “L’arte e la filosofia come tecniche dell’estasi. La teoria dell’arte di Giorgio Colli” a cura di Luca Torrente. L’evento è patrocinato dal Centro Studi Giorgio Colli. 

Ingresso libero

Argomento di trattazione sarà la teoria del filosofo Giorgio Colli secondo la quale l’Arte e la Filosofia consentono di sperimentare l’estasi, intesa come quel processo di fuoriuscita da se stessi o frammentazione della propria individualità a causa di una forza esterna.

 


Giovedì 21 settembre | ore 18,30 | via Quintino Sella 35 – PA


 

Se per Colli la conoscenza coincide con il modo in cui un soggetto rappresenta a se stesso qualcosa, ne deriva che tale tipo di conoscenza è condizionato dalla sua personale individuazione. Ci si chiede pertanto cosa accada nel momento in cui, in condizione estatica, tale “individuazione” viene meno.
L’estasi, dunque, come strumento di liberazione, conoscitiva e non solo, di cui può trovarsi un esempio nell’esperienza dionisiaca.
Con il dott. Luca Torrente interverrà Vincenzo Profeta. 
A moderare saranno l’avvocato Carla Garofalo, Presidente dell’Associazione Flavio Beninati e Manfredi Beninati.

 

LINK UTILI:

https://www.youtube.com/watch?v=etWxL29E9Mg&t=202s
https://www.youtube.com/watch?v=6QStiLk4f9g&t=8s
https://www.youtube.com/watch?v=giPb42wCy3E&t=80s

 


 

GALLERIA