Cos’è La Lettera F

La Lettera F è la sezione dell’Associazione Flavio Beninati impegnata nello studio dell’etica di fine vita, dello stato di coma e minima coscienza, ed in generale della bioetica.

La lettera F, pur mantenendo un’identità autonoma ed indipendente dall’altra sezione dell’Associazione Flavio Beninati – denominata Archivio Flavio Beninati -, crea con la stessa una sinergia tutta rivolta  alla memoria di Flavio, che ha trascorso i suoi ultimi trentun giorni di vita terrena in stato di coma, privato di ogni contatto umano con quanti lo conoscevano ed amavano, privato del conforto dell’amore e degli stimoli vitali che il mondo a lui familiare avrebbero potuto trasmettergli e che tuttavia un comportamento chiuso  e crudele di chi era preposto alla “cura” della sua salute hanno irreversibilmente impedito.

Il lavoro di questa Associazione, ed in particolare de La Lettera F è improntato alla ricerca ed al reperimento di materiale medico scientifico relativamente ai progressi della scienza medica nel settore, al lavoro compiuto da medici, paramedici, rianimatori, neurologi, psichiatri, psicologi, assistenti sociali, filosofi, gente comune e  parenti dei soggetti in coma, nonché all’esame allo studio dei vari stati della coscienza, dello stato di coma in tutti i gradi e livelli, del risveglio dal coma, dello stato di coscienza del paziente che sembra assente, della comunicazione con il mondo esterno, dell’incidenza che i sentimenti di affetto e di amore possono avere sulla persona ritenuta assente.

Il nostro impegno è proteso anche ad accompagnare verso la fine della vita terrena, qualunque essere umano si trovi in situazioni “finali”, pertanto ci si impegna a far sì che le menti di coloro che inutilmente “remano contro” l’umanizzazione della scienza medica con inutili divieti che precludono ogni sforzo, si aprano mettendo in atto comportamenti più illuminati ed umani.

Si sta organizzando un osservatorio ed un archivio  sulle esperienze di coma, a disposizione di chiunque ne faccia richiesta e da utilizzare negli  incontri, convegni, forum, blog e quant’altro renda possibile lo studio, l’approfondimento, la conoscenza e la divulgazione del tema, raccogliendo esperienze e informazioni umane e scientifiche da tutte le parti del mondo. 

Il nostro lavoro è volto ad un’interazione con qualsiasi ente, associazione, fondazione, o altro soggetto pubblico o privato che si occupi e studi le tematiche relative allo stato di coscienza, ai livelli del coma, ai momenti del risveglio, a tutti i livelli e in tutte le accezioni, e ad ogni e qualsivoglia tematica attinente e pertinente.

Il presidente
Carla Garofalo

 


» Statuto