Libro: “Mentre il leopardo sbrana l’Okapi”

Numero pagine: 90
Numero immagini: 35
Tiratura: 101 copie
Rilegatura: Brossura
Descrizione: Raccolta di lettere di pazienti dell’Ospedale Psichiatrico di Palermo degli anni ’60. Stampato in occasione della mostra omonima. 

PDF

“Mentre il Leopardo sbrana l’antilope Okapi, il ragno morde la zampa …” come Antonio Ligabue spiega in una lettera indirizzata al possibile acquirente d’un dipinto che ritrae una scena simile. E se lo dice lui, che è stato dei ”pittori matti” il più matto, c’è da crederci. Il genio dei matti vede oltre l’orizzonte di cui gode chi tra i non-matti è dotato della vista più acuta. E in mezzo, il matto, vede anche tante altre cose che quelli non vedono.
E siccome il Laccabue era, oltre che matto, anche un osservatore raffinatissimo e geniale, ecco rafforzata la mia certezza che, se mai mi capiterà di vedere un leopardo intento a sbranare un’antilope Okapi, da qualche parte, lì attorno, potrò osservare un “ragno che morde la zampa”! (Manfredi Beninati)

 

per acquistare quest’articolo contattaci ainfo@flaviobeninati.net