6/11/2015 – Omaggio a Pier Paolo Pasolini

In occasione dei quarant’anni dalla morte di Pier Paolo Pasolini, l’associazione LUMPEN con la direzione artistica di Franco Maresco, in collaborazione con la Cineteca di Bologna e Ila Palma presenta “Salò o le 120 giornate di Sodoma”.Il film, che ha ricevuto il Leone d’Oro come migliore edizione restaurata alla 72° edizione della Mostra del Cinema di Venezia, sarà accompagnato da una rara intervista a Pasolini sul set del film, per una durata totale della proiezione di circa 120′. Introducono Franco Maresco (regista) e il giornalista Giuseppe Lo Bianco (Il Fatto Quotidiano), il quale farà il punto delll’aspetto giudiziario sulla morte dell’artista friuliano.

INFO: http://distribuzione.ilcinemaritrovato.it/salo-o-le-120-giornate-di-sodoma

 


VENERDI’ 6 NOVEBRE 2015 – ORE 21  |  CINEMA DE SETA - Cantieri culturali alla Zisa – Palermo  

INGRESSO V.M. 18 ANNI – BIGLIETTO 5 EURO


 

Geniale ‘tradimento’ di Sade e audace dissimulazione storica (la Repubblica Sociale è solo un ‘cartone’ metaforico), l’ultimo film di Pasolini aggredisce lo spettatore precipitandolo in un incubo senza pietà e senza vie di salvezza, dove i rituali di perversioni e violenze rimandano surrettiziamente al presente. Mostra aberrazioni perpetrate secondo un regolamento da collegio infernale, dove ogni etica è pervertita nel suo contrario e la ‘soluzione finale’ pedagogica consiste nella creazione di una nuova umanità, indifferente e assuefatta all’orrore. Lo stesso Salò uscirà poche settimane dopo la morte del regista. Il restauro di Salò è promosso dalla Cineteca di Bologna e da CSC – Cineteca Nazionale, in collaborazione con Alberto Grimaldi.

 

 Salò Pasolini